Condizioni di vendita

Premesse

La Società Pipex Italia spa (di seguito anche solo "Venditore") con sede in Viale Gian Galeazzo 15 – 20136 Milano (MI), P.IVA IT11027910154, commercializza prodotti in acciaio inossidabile.

Il Venditore rende disponibili per la vendita a distanza alcuni prodotti della sua rete di fornitore (per brevità anche “Prodotti”) attraverso il sito internet www.inoxtubionline.com (di seguito “il Sito”).

Le presenti Condizioni generali di vendita sono applicabili a tutte le vendite di Prodotti concluse a distanza attraverso il Sito e disciplinano le vendite a distanza in conformità e nel rispetto delle normative nazionali ed europee vigenti in materia, tra cui il D.lgs. n. 70/2003, il D.lgs. n. 206/2005 e successive modifiche (in seguito, “Codice del Consumo”) e la Direttiva europea n. 2011/83 EU sui diritti del consumatore.

Condizioni generali di vendita per professionisti

Articolo 1 - Totalità degli obblighi

 Le presenti condizioni generali di vendita integrano, per determinate disposizioni di legge specifiche, la versione delle condizioni generali applicabili ai professionisti al di fuori di Internet e prevalgono su qualsiasi altro documento, e in particolare su tutte le condizioni generali di acquisto. Si applicano, senza limitazioni né riserve, a tutti i servizi resi dal venditore agli acquirenti della stessa categoria. Le condizioni generali di vendita così integrate esprimono la totalità degli obblighi delle parti. Esse costituiscono l'unica base del rapporto commerciale tra le parti, e, in questo senso, si intende che l'acquirente le accetti senza riserve.

Il venditore e l'acquirente accettano che le presenti condizioni generali disciplinino esclusivamente il proprio rapporto. Il venditore si riserva il diritto di modificare in modo specifico le proprie condizioni generali. Esse si applicheranno non appena saranno pubblicate online.

Qualora dovesse mancare una condizione di vendita, questa sarà considerata disciplinata dalle condizioni generali applicabili ai professionisti al di fuori di Internet o alle consuetudini vigenti nel settore della vendita a distanza in Italia.

 Le presenti condizioni generali di vendita vengono comunicate a qualsiasi acquirente lo richieda, al fine di consentirgli di effettuare un ordine.

 Il fornitore si riserva il diritto di derogare a talune delle presenti clausole, in base alle negoziazioni effettuate con l'acquirente, al fine di stabilire condizioni di vendita specifiche.

 Il venditore può inoltre stabilire condizioni generali di vendita per categoria, in deroga alle presenti condizioni generali di vendita, a seconda del tipo di acquirente considerato, in base a criteri che rimarranno oggettivi. Agli acquirenti che soddisfano detti criteri si applicheranno quindi tali condizioni generali di vendita per categoria.

 Articolo 2 - Contenuto

 Le presenti condizioni generali intendono definire i diritti e gli obblighi delle parti nel contesto della vendita online di beni e materiali offerti dal venditore all'acquirente.

Le presenti condizioni si applicano unicamente agli acquisti effettuati online da acquirenti situati in Italia e consegnati esclusivamente sul territorio in Italia.

 Articolo 3 - L'ordine

 L'acquirente effettua l'ordine online, dal catalogo online e mediante il modulo sul Sito e-commerce.

 Per confermare l'ordine, l'acquirente dovrà accettare, facendo clic nel punto indicato sul Sito e-commerce, le presenti condizioni generali. La sua accettazione comporterà l'invio di un'e-mail di conferma da parte del venditore, in conformità con le condizioni descritte di seguito.

L'acquirente dovrà scegliere l'indirizzo e il metodo di consegna. Il pagamento si effettua con carta di credito, piattaforma PayPal, o tramite bonifico bancario.  

Qualsiasi ordine implica l'accettazione dei prezzi e delle descrizioni dei prodotti disponibili per la vendita. Eventuali controversie su questo punto saranno trattate nel contesto di un possibile cambio e delle garanzie menzionate di seguito.

In alcuni casi, segnatamente il mancato pagamento, l'indirizzo errato o altri problemi relativi all’account dell'acquirente, il venditore si riserva il diritto di bloccare l'ordine dell'acquirente finché il problema non sarà risolto.

In caso di indisponibilità di un prodotto ordinato, l'acquirente sarà informato tramite e-mail o contatto telefonico.

Si procederà all'annullamento dell'ordine del prodotto specifico e al suo eventuale rimborso, mentre il resto dell'ordine resterà confermato e definitivo.

Per eventuali domande relative al tracciamento di un ordine, l'acquirente può chiamare il numero

+39 0322 235515, dal lunedì al venerdì dalle 9:00-13:00 e dalle 14:00 alle 17:30, o scrivere in chat.

 

Articolo 4 - Conferma dell’ordine

Le informazioni contrattuali saranno confermate via e-mail al più tardi al momento della consegna o, in mancanza di essa, all'indirizzo indicato dall'acquirente, nel modulo d'ordine.

 

Articolo 5 - Prova della transazione

I registri elettronici, conservati nei sistemi informatici del venditore in ragionevoli condizioni di sicurezza, saranno considerati prove delle comunicazioni, degli ordini e dei pagamenti effettuati tra le parti. L'archiviazione degli ordini di acquisto e delle fatture è effettuata su un supporto affidabile e durevole che può essere prodotto come prova.

 

 Articolo 6 - Informazioni sui prodotti

I prodotti disciplinati dalle presenti condizioni generali sono quelli elencati sul Sito Web del venditore e indicati come venduti e spediti dal venditore. Sono offerti entro i limiti delle scorte disponibili.

I prodotti sono descritti e presentati nel modo più accurato possibile. Tuttavia, nell'eventualità di errori od omissioni in tale presentazione, non sarà possibile attribuirne la responsabilità al venditore.

Le fotografie dei prodotti non sono contrattuali.

 

Articolo 7 - Prezzo

Il venditore si riserva il diritto di modificare i prezzi in qualsiasi momento, ma accetta di applicare le tariffe vigenti indicate al momento dell'ordine, a seconda della disponibilità in tale data. I prezzi sono indicati in euro. Non includono le spese di consegna, fatturate in aggiunta, e indicate prima della convalida dell'ordine. I prezzi tengono conto dell'IVA applicabile il giorno dell'ordine e qualsiasi variazione dell'aliquota IVA applicabile sarà automaticamente applicata al prezzo dei prodotti del negozio online. Il pagamento del prezzo totale deve essere effettuato al momento dell'ordine. In caso di versamento di una o più imposte o contributi, in particolare ambientali, o se questi dovessero subire una rettifica, ovvero un aumento o una diminuzione, tale modifica potrebbe riflettersi sul prezzo di vendita dei prodotti.

 

Articolo 8 - Modalità di pagamento

 8.1 Saldo

Si tratta di un ordine con obbligo di pagamento, vale a dire che l'effettuazione dell'ordine comporta il saldo da parte dell'acquirente. Il pagamento dell'ordine viene effettuato dall'acquirente con carta di credito, PayPal o bonifico bancario.

Il venditore si riserva il diritto di sospendere la gestione degli ordini e le consegne in caso di rifiuto dell'autorizzazione di pagamento da parte di enti ufficialmente accreditati o in caso di mancato pagamento. Il venditore si riserva, in particolare, il diritto di rifiutare l'adempimento di una consegna o di un ordine di un acquirente che non abbia saldato totalmente o parzialmente un ordine precedente o rispetto al quale sia in corso un'azione legale in merito a un contenzioso sul pagamento.

In caso di pagamento online, si ricorda che la gestione dei pagamenti con carta di credito è assicurata da Shopify Payments, un fornitore di servizi di pagamento elettronico. Quest'ultimo dispone della certificazione per lo standard di sicurezza delle transazioni 'PCI DSS', che disciplina la professione dei fornitori di pagamenti elettronici. Quando si paga con carta di credito, le coordinate bancarie del cliente vengono quindi crittografate mediante protocollo SSL (protocollo sicuro di scambio di dati su Internet).

 

 8.2 Ritardo del pagamento

 In conformità con le disposizioni contenute nell'articolo 2 delle Condizioni generali di vendita al di fuori di Internet, qualsiasi ritardo di pagamento comporterà il pagamento immediato di tutte le somme dovute al venditore da parte dell'acquirente, fatta salva qualsiasi altra azione che il venditore abbia diritto di intraprendere, a questo titolo, nei confronti dell'acquirente.

 

Articolo 9 - Disponibilità dei prodotti

Tranne nei casi di forza maggiore o durante i periodi di chiusura annunciati chiaramente sulla pagina iniziale del Sito Web, i tempi di spedizione saranno, nei limiti delle scorte disponibili, quelli indicati di seguito. Il periodo di spedizione decorre dalla data di ricezione della mail di conferma di avvenuta spedizione. 

Per la consegna in Italia, il termine è di 48-96 ore di giorni lavorativi a decorrere dalla data di ricezione della mail di avvenuta presa in carico della merce da parte dello spedizioniere.

In caso di ritardo, la responsabilità del venditore non potrà essere invocata, a prescindere dal motivo. Di conseguenza l'acquirente non potrà avanzare richieste di risarcimento, di qualsivoglia natura.

In caso di indisponibilità del prodotto ordinato, l'acquirente ne sarà informato al più presto e avrà la possibilità di annullare l'ordine. L'acquirente avrà quindi la possibilità di richiedere il rimborso delle somme versate, al più tardi, entro 30 giorni dal pagamento, oppure il cambio del prodotto alle condizioni di mercato correnti.

 

Articolo 10 - Modalità di consegna

La consegna sarà effettuata unicamente dopo la conferma del pagamento da parte dell'istituto bancario del venditore.

Essa sarà effettuata entro un periodo massimo 96 ore di giorni lavorativi a decorrere dalla data di ricezione della mail di avvenuta presa in carico della merce da parte dello spedizioniere

Eventuali ritardi superiori a 30 giorni possono comportare la risoluzione del contratto di vendita.

In caso di inosservanza dei termini di pagamento sopra elencati, il venditore potrà annullare la vendita.

I prodotti ordinati vengono consegnati all’indirizzo indicato dall’acquirente.

 

- Ritiro delle merci presso il magazzino di Bagnatica:

 L'acquirente si presenta per il ritiro del proprio ordine con i propri mezzi presso il magazzino di Pipex Italia, al seguente indirizzo: Via F.lli Kennedy, snc, 24060, Bagnatica (BG). L'acquirente riceve una email di notifica che lo informa della disponibilità del proprio ordine. Si presenta munito della propria e-mail di conferma dell'ordine durante i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18:00.

 

- Consegna :

All'atto di esecuzione dell'ordine, se l'acquirente indica il proprio indirizzo di consegna, questa opzione viene proposta se il codice di avviamento postale indicato rientra nel perimetro coperto dal servizio di consegna.

Le spese di consegna saranno a carico del cliente e verranno calcolate automaticamente al momento dell'ordine.

I prodotti verranno consegnati all'indirizzo indicato dall'acquirente sulla conferma d'ordine e l'acquirente dovrà controllarne l'esattezza. Qualsiasi collo rinviato al venditore a causa di un indirizzo di consegna errato o incompleto sarà rispedito a spese dell'acquirente. Su richiesta, l'acquirente può ottenere l'invio di una fattura all'indirizzo di fatturazione anziché all'indirizzo di consegna, convalidando l'opzione predisposta sul buono d'ordine.

Qualora, al momento della consegna, l'imballaggio originale dovesse risultare rovinato, aperto, l'acquirente è tenuto a verificare lo stato degli articoli. Qualora risultassero danneggiati, l'acquirente deve obbligatoriamente rifiutare il collo e annotare una riserva sul buono di consegna (collo rifiutato perché aperto o danneggiato).

L'acquirente deve indicare sulla bolla di consegna e sotto forma di riserva manoscritta completa di firma qualsiasi anomalia relativa alla consegna (avaria, prodotto mancante rispetto al buono di consegna, collo danneggiato, prodotti rotti, ecc.).

Questa verifica si intende eseguita nel momento in cui l'acquirente, o una persona da questi autorizzata, firma la bolla di consegna.

L'acquirente dovrà quindi confermare per posta raccomandata tali riserve al trasportatore al più tardi entro 24 ore successive alla ricezione dell'articolo/degli articoli e trasmettere per fax o posta ordinaria una copia di tale lettera al venditore all'indirizzo ecommerce@pipex.it.

Qualora debbano essere rispediti al venditore, i prodotti devono essere oggetto di richiesta di reso presso il venditore entro le 24 ore successive alla consegna. Qualsiasi reclamo eseguito al di fuori di questo termine non potrà essere accettato. Il reso del prodotto potrà essere accettato esclusivamente nel suo stato originale (imballaggio, ecc.).

 

 Articolo 11 - Errori di consegna

L'acquirente dovrà presentare al venditore il giorno stesso della consegna o al più tardi il primo giorno lavorativo successivo alla consegna, qualsiasi reclamo di errore di consegna e/o di non conformità dei prodotti in termini di natura o di qualità relativamente alle indicazioni presenti sul DDT (Documento di Trasporto). Qualsiasi reclamo presentato successivamente a tale termine sarà rigettato.

 

Il reclamo potrà essere inoltrata a scelta dell'acquirente, tramite:

 

- numero di telefono: +39 0322 235515

- indirizzo di posta elettronica: ecommerce@pipex.it

 

Qualsiasi reclamo non effettuato secondo le regole definite più sopra e nei termini indicati non potrà essere preso in considerazione ed esonererà il venditore da qualsiasi responsabilità nei confronti dell'acquirente.

 

In caso di non conformità della merce ed eventuale richiesta di reso si prega di contattarci via mail o via chat.

 

 Articolo 12 - Diritto di recesso

Poiché l'acquirente è un professionista che acquista nell'ambito e per le esigenze della propria professione, non vi è motivo di applicare il diritto di recesso previsto dal codice del consumo, salvo regime giuridico di deroga specifico.

 

 Articolo 13- Forza maggiore

 A integrazione delle disposizioni contenute nell'articolo 9 delle Condizioni generali di vendita al di fuori di Internet, qualsiasi circostanza indipendente dalla volontà delle parti e che impedisca l'esecuzione dei rispettivi obblighi in condizioni normali, viene considerata come causa di esonero dagli obblighi delle parti e ne comporta la sospensione.

La parte che invoca le circostanze di cui sopra deve avvertire immediatamente l'altra parte della relativa insorgenza e cessazione.

Saranno considerati casi di forza maggiore tutti i fatti o le circostanze incontrastabili e imprevedibili, indipendenti dalla volontà delle parti e che non possano essere impedite da queste ultime, nonostante tutti gli sforzi ragionevolmente possibili. Sono esplicitamente considerati casi di forza maggiore o casi fortuiti, oltre a quelli normalmente accolti dalla giurisprudenza delle corti e dei tribunali Italia: il blocco dei mezzi di trasporto o di approvvigionamento, i terremoti, gli incendi, le tempeste, le inondazioni, i fulmini, il blocco delle reti di telecomunicazioni o le difficoltà proprie alle reti di telecomunicazioni esterne ai clienti.

Le parti si consulteranno per esaminare l'incidenza dell'evento e convenire condizioni alle quali adempiere all'esecuzione del contratto. Qualora il caso di forza maggiore abbia una durata superiore a tre mesi, le presenti condizioni generali potranno essere revocate dalla parte lesa.

 

 Articolo 14 - Mancata convalida parziale

Qualora una o più clausole delle presenti condizioni generali sia ritenuta non valida o dichiarata tale in conformità all'applicazione di una legge, di un regolamento o a seguito di decisione definitiva di una giurisdizione competente, le altre clausole manterranno la loro efficacia e la loro portata.

 

Articolo 15 - Mancata rinuncia

Il fatto che una delle parti non faccia prevalere l'inadempienza dell'altra parte a uno qualunque degli obblighi previsti dalle presenti condizioni generali non dovrà essere interpretato come una rinuncia all'obbligo in questione.

 

 Articolo 16 – Contenziosi

Il Venditore si riserva il diritto di deferire ai Tribunali del domicilio del Cliente qualsiasi controversia che lo opponga al Cliente. In caso di vendite nazionali, sarà applicabile esclusivamente il diritto nazionale e le controversie o le liti saranno deferite esclusivamente ai tribunali del luogo ove ha sede il Venditore.

 

 Articolo 17 - Legge applicabile

Le presenti condizioni generali sono soggette all'applicazione del diritto Italia.

Le parti si impegnano a cercare una soluzione amichevole a qualsiasi controversia possa insorgere nell'interpretazione o nell'esecuzione del Contratto.

Qualora non giungessero a una soluzione amichevole, le parti adiranno il tribunale del foro di Milano.